Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LOGIN

Sei un professionista? REGISTRATI QUI! Password dimenticata?

 

 
RichiediDentalnewsletter :)

Chirurgia Implantare e Osteorigenerativa

La chirurgia implantare è la disciplina odontoiatrica che si prefigge lo scopo di ottenere un ancoraggio osseo per una protesi mediante l'utilizzo di impianti endossei osteointegrati, qualora non siano sfruttabili pilastri dentali a tale scopo a causa della perdita o della non idoneità  degli stessi.

Gli impianti oggi maggiormente utilizzati sono delle viti in titanio; generalmente hanno una superficie filettata e microporosa: una volta inseriti correttamente nella compagine ossea, nelle successitve 8-12 settimane avviene il processo dell'osteointegrazione: il tessuto osseo prolifera all'interno delle microporosità e crea un legame estremamente tenace con l'impianto.

L'impianto deve essere posizionato correttamente, secondo il progetto protesico, nei tre assi dello spazio e deve essere circondato completamente da osso a 360° con uno spessore non inferiore ad 1,5-2 mm.

Ciò non sempre è possibile a causa della mancanza di osso conseguente alla perdita degli elementi dentari. A tal fine, la chirurgia osteorigenerativa si prefigge lo scopo di ripristinare il volume osseo necessario per il corretto inserimento e mantenimento nel tempo degli impianti. Tali processi di ricostruzione ossea prevedono l'impiego di svariate tecniche; i materiali utilizzati sono l'osso autologo (cioè prelevato dal paziente stesso), l'osso sostitutivo (ottenuto attraverso processi industriali), le membrane e le griglie in titanio. Sono procedure altamente specialistiche che, nelle mani di un professionista esperto, permettono di by-passare il problema della atrofia ossea.

 

pros chir.odont

 
© 2012 Dentalnarco srl - Via Leonardo da Vinci, 40 20090 Trezzano S/N MI - C.F. e P.Iva 04500200961 - Trattamento dati e privacy