Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LOGIN

Sei un professionista? REGISTRATI QUI! Password dimenticata?

 

 
RichiediDentalnewsletter :)

Protesi Fissa

L'odontoiatria protesica non rimovibile (o fissa) è quella disciplina che studia e finalizza le procedure atte a rimpiazzare i denti persi con dei dispositivi saldamente ancorati agli elementi dentali residui o agli impianti osteointegrati.

Gli obbiettivi principali sono il ripristino della funzione masticatoria e fonatoria in un contesto di armonia e naturalezza estetica e nel rispetto della salute dei tessuti gengivali e ossei circostanti, delle articolazioni temporo-mandibolari e dell'equilibrio neuro-muscolare.

La chiave di volta per ottenere e mantenere il risultato nel tempo risiede in una corretta ed accurata progettazione e nella meticolosa esecuzione di tutte le fasi cliniche.

Come un architetto ha bisogno di planimetrie e rilievi di vario genere, così il protesista, per poter elaborare un piano di cura che rispetti i criteri sopra esposti, ha bisogno di raccogliere una notevole quantità di dati: stato di salute generale e specifico odontoiatrico, radiografie bi/tridimensionali, fotografie, impronte della dentatura, rapporto tra le due arcate dentarie, mimica facciale e altro ancora.

Dopo la fase di raccolta dati, in accordo con i desideri del paziente, il protesista può mettere a punto  il piano di cura specifico e dettagliato in ogni sua parte e le eventuali alternative terapeutiche, discuterne con il paziente e quindi prendere insieme a lui la scelta più idonea alla risoluzione del caso.

Come accennato precedentemente, questa fase di studio e progettazione è fondamentale per evitare di intraprendere scelte sbagliate che possono compromettere anche in modo irrimediabile la salute odontostomatologica, e non solo, del paziente.

Successivamente, le fasi di realizzazione non rivestono importanza minore; la scelta delle tecniche, della tecnologia e dei materiali più idonei, la collaborazione con un laboratorio odontotecnico altamente specializzato, l'utilizzo di sistemi ottici ingrandenti (4 - 4,5 x) e microscopio (20 x) che permettano al clinico ed all'odontotecnico di lavorare con assoluta precisione sono tutti fattori cruciali per l'ottenimento del miglior risultato possibile e per il suo mantenimento nel tempo.

pros parodont

 
 
 
 
© 2012 Dentalnarco srl - Via Leonardo da Vinci, 40 20090 Trezzano S/N MI - C.F. e P.Iva 04500200961 - Trattamento dati e privacy